Zuccotto alla crema d’arancia, come riciclare il pandoro con gusto

Home  >>  Dolci e dessert  >>  Zuccotto alla crema d’arancia, come riciclare il pandoro con gusto

Zuccotto alla crema d’arancia, come riciclare il pandoro con gusto

Realizzare uno zuccotto alla crema d’arancia è un buon modo per utilizzare gli avanzi delle festività natalizie, sfruttando il pandoro rimasto. Vediamo una semplice ricetta per prepararlo.

zuccottoINGREDIENTI (8-10 PERS.)

Per la base
1 pandoro
1 busta di glassa al cioccolato (facoltativa)
un cucchiaio di confettini colorati
il succo di 3 arance

Per la crema500 ml di latte
3 tuorli
150 gr. di zucchero
50 gr. di farina
scorza di arancia non trattata q. b.

PREPARAZIONE:

Per prima, cosa preparate la crema procedendo come segue. Si sbattono i tuorli con lo zucchero, si aggiunge la farina, si amalgama e si aggiunge piano il latte in modo da non formare grumi. Per ultimo si aggiunge al latte la scorza dell’arancia (solo la parte arancione), magari tolta con un pelapatate.
Si scalda il composto a fuoco dolce e sempre mescolando si porta ad ebollizione. Così, una volta tolta tutta la scorza d’arancia, che avrà durante la cottura ceduto tutto il suo profumo, la crema è pronta.
Si riveste ora uno stampo per zuccotto (o una ciotola rotonda che gli assomigli) con il pandoro e si bagna con il succo d’arancia, si versa poi un pò della crema e si ricopre con uno strato di pandoro bagnato con il succo d’arancia, poi ancora uno strato di crema e uno di pandoro fino al termine degli ingredienti: l’ultimo strato deve essere di pandoro.
Si mette ora lo stampo a riposare in frigo per qualche ora, meglio se per tutta la notte.
Trascorso il periodo di assestamento, si rovescia lo zuccotto su di un piatto da portata e lo si ricopre con la glassa al cioccolato preparata come da istruzioni presenti sulla busta, e prima che si rassodi vi si versano sopra a pioggia gli zuccherini colorati.
Il dolce può essere servito anche senza glassa.
Se il pandoro avanzato è in quantità minore, basta ridurre la dose della crema.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>