Un secondo croccante: cordon bleu con semi di sesamo

Home  >>  Carne e pesce  >>  Un secondo croccante: cordon bleu con semi di sesamo

Un secondo croccante: cordon bleu con semi di sesamo

cordon_bleuLa cotoletta più amata dai bambini nasce oltralpe, nella celebre scuola di cucina francese Le Cordon Bleu. Semplice quanto appetitosa, ha fatto di quella croccantezza dal cuore filante un vero capolavoro per i sensi. Il cordont bleu è un piatto accogliente, uno di quei secondi che fanno tanto “casa dolce casa”, pronto a risollevarci un po’ il morale dopo una giornata storta!

Come preparare i cordon bleu:

Per cucinare degli ottimi cordon bleu non serve aver studiato alla scuola che porta il nome di questo piatto, ma solo un po’ di manualità. Il segreto sta tutto in una buona impanatura: fate in modo che il formaggio non fuoriesca dalla cotoletta e andrete alla grande! Oggi per dare un tocco di brio ai nostri cordon bleu, mescoleremo al pangrattato dei semi di sesamo: una variante tutta da provare!

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 fette di petto di pollo
  • 4 fette di prosciutto cotto
  • Scamorza o mozzarella per pizza
  • Pangrattato o pancarré
  • 2 cucchiai di semi di sesamo
  • 1-2 uova
  • Olio di semi

Preparazione:

 Prendete una fetta di petto di pollo (se troppo alta battetela per renderla più lunga e sottile), ponetevi sopra delle fettine di scamorza o mozzarella per pizza e il prosciutto cotto. A questo punto chiudete il tutto piegando in due il petto di pollo e iniziate a sbattere le uova. Se in casa non avete del pangrattato, potete frullare qualche fetta di pancarré e decidere così il grado di panatura da ottenere (una panatura più spessa regala un tocco di fragranza in più). Passate il petto di pollo farcito nell’uovo e successivamente nel mix di pangrattato e semi di sesamo, avendo cura che questo aderisca in modo omogeneo a tutta la superficie della carne. Friggete il cordon bleu in abbondante olio caldo e a fuoco moderato. Una volta ottenuta una bella doratura da entrambi i lati, spegnete il fuoco, eliminate l’olio in eccesso con carta da cucina, una spolverata di sale e il cordon bleu è pronto!

 L’idea in più: per una versione meno calorica, cuocete i cordon bleu in forno a 200 gradi finché non otterrete una doratura croccante.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>