Secondo piatto vegetariano: involtini svizzeri

Home  >>  Ricette vegetariane  >>  Secondo piatto vegetariano: involtini svizzeri

Secondo piatto vegetariano: involtini svizzeri

Mangiare all’estero è sempre un po’ difficoltoso per noi italiani che abbiamo una cucina davvero ottima che spesso non regge il confronto, ma è anche bene chiarire che esistono cucine davvero buone anche fuori dai nostri confini e soprattutto esistono ricette facili da ripetere come ad esempio quella che vi propongo oggi come alternativa ai soliti secondi piatti, gli involtini svizzeri.

Involtini di verza provenienti dalla Svizzera

involtini-di-verzaLa verza è una verdura che non si usa molto in Italia ma che ad esempio in Germania è usata per fare i crauti, nella Repubblica Ceca per le zuppe e in Svizzera per gli involtini. Essendo una verdura davvero ottima anche per gli apporti calorici bassi e perchè ricca di vitamine, sarebbe sempre un bene inserirla nella propria dieta. Come? Ecco per voi l’originale ricetta per realizzare gli involtini di verza meglio conosciuti come involtini svizzeri.

INGREDIENTI:

Dodici foglie di verza
Quattro cucchiate di parmigiano
Due etti di Emmental (o formaggio simile)
Una cucchiaiate di burro
Un uovo
Un bicchiere dì brodo(di dado vegetale)
Quattro cucchiai di pangrattato
Sale e pepe

PREPARAZIONE:

Come prima cosa, scottate le foglie di verza in acqua bollente salata fino a quando non saranno diventate tenere. Scolatele, mettetele ad asciugare ben aperte in un canovaccio, tagliando l’eventuale parte dura della foglia. Accendere nel frattempo il forno a 180°. Mescolate in una terrina l’emmental grattugiato,l’uovo e un pizzico di sale e pepe. Distribuite il composto sulle foglie di verza, arrotolarle e strizzarle bene con le mani, solitamente dovrebbero tenersi da sole ma se volete essere più sicuri, potete legarle con un filo bianco. Ungete di burro una pirofila, metteteci gli involtini, cospargete con altro burro a pezzettini e bagnate con il brodo. Mettete il tutto in forno caldo per circa 30 minuti; se c’è bisogno bagnate ogni tanto con il sughetto di cottura. Per il ripieno ovviamente si pososno fare numerose varianti, mozzarella, sottilette e parmigiano o carne o salumi. Una volta terminata la cottura, lasciate raffreddare un po’ gli involtini svizzeri e impiattateli. Buon appetito a tutti!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>