Secondo piatto: San Pietro alle patate

Home  >>  Carne e pesce  >>  Secondo piatto: San Pietro alle patate

Secondo piatto: San Pietro alle patate

Avete mai sentito parlare del San Pietro? E’ un pesce d’acqua salata molto simile all’orata esteticamente, corpo ellissoidale e occhi grandi. E’ una tipologia di pesce molto buona da cucinare, soprattutto al forno. Oggi voglio insegnarvi come preparare il San Pietro con le patate.

San Pietro alle patate, un secondo leggere ed economico

DSCF3135Preparare il San Pietro è abbastanza facile ed è uno dei pesci più economici, inoltre se proprio non avete voglia di andare in pescheria potete sempre decidere di usare i filetti surgelati, il gusto non sarà esattamente quello originale ma saranno ugualmente ottimi.

INGREDIENTI:

600 g di Filetti di San Pietro
4 patate di media grandezza
250 g di cuori dî finocchio
1 cucchiaio di succo di limone
1 spicchio d‘aglio
4 pomodori dì media grandezza
4 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva
1/ 2 bicchiere dì vino bianco
15 g di burro
1 cucchiaio di Prezzemolo
Rosmarino e maggiorana freschi
Sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE:

Come prima cosa pulite il pesce, eliminate le interiora e asciugate con carta assorbente. Dividili in due nel senso della lunghezza, in modo da ricavare 2 filetti, che potrete cuocere così o se vorrete ottenere un effetto migliore, potrete arrotolare su se stessi fino ad ottenere una girandola che fisserete con dello spago da cucina. A questo punto pulite le patate e i finocchi, tagliate sia le une che gli altri in 4 parti e immergili separatamente (prima le patate e poi i finocchi) in una pentola d’acqua bollente, solo leggermente salata, per 5 minuti. Potete anche utilizzare la cottura in microonde nella vaporiera. DSC01965Una volta cotti, scolate con cura patate e finocchi e lasciateli sgocciolare per qualche minuto nello scolapasta affinché perdano l’acqua in eccesso. In una larga padella antiaderente preparate un soffritto con l’olio extra vergine e lo spicchio d’aglio tritato finemente: quando quest’ultimo sarà dorato versateci le patate, i finocchi, i pomodori, precedentemente spellati, privati dei semi e ridotti a cubetti. Bagnate con il vino bianco e cuocete a fiamma vivace finché questo sarà completamente evaporato. Con il burro ungete una pirofila da forno, quindi adagiaci i filetti di pesce: regolali di sale e pepe e spruzzateli con il succo di limone. Dopodiché aggiungete anche le verdure e completate con una spolverata di prezzemolo ed il trito di rosmarino e maggiorana. Passate in forno già caldo a 200 °C e cuocete per circa 15 minuti. Togliete eventualmente lo spago dal pesce e servitelo ben caldo insieme alle sue verdure.

San Pietro alle patateTempo di preparazione: 15 mins Tempo di cottura: 25 mins Tempo totale per la ricetta: 40 minsSan Pietro alle patateSpunti per la ricettaIl San Pietro alle patate è una ricetta davvero semplice ma nel contempo gustosa. Un secondo piatto da offrire ad amici e parenti.






    Ingredienti
  • 600 grammi san pietro
  • 4 patate
  • 250 grammi finocchi
  • succo di limone
  • aglio
  • 4 pomodori
  • olio
  • 1/2 bicchiere vino bianco
  • 15 grammi burro
  • 1 cucchiaio prezzemolo
  • rosmarino
  • maggiorana
  • sale
  • pepe
    La ricetta passo-passo
  1. Pulire il San Pietro e tagliarlo in due
  2. Lavare e tagliare patate e finocchi
  3. Lessare in una pentola con l’acqua bollente
  4. Sgocciolare e far saltare in padella con burro e soffritto di aglio e prezzemolo, bagnare con il vino
  5. Inburrare la pirofila, adagiare il pesce e sopra le verdure con una spruzzata di spezie
  6. Cuocere a 200° per 15 minuti e servire

DifficoltàRating

One Comment so far:

  1. roberto palmucci scrive:

    non avete azzeccato una foto : )

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>