Secondo piatto: arista al forno

Home  >>  Carne e pesce  >>  Secondo piatto: arista al forno

Secondo piatto: arista al forno

Arista al fornoÈ inutile girarci intorno, un bell’arrosto fa sempre la sua figura. Quando si hanno invitati a cena, servire un vassoio di carne appena sfornata arricchita da deliziosi contorni non ha eguali. Per questo motivo oggi vi proponiamo la ricetta dell’arista al forno. L’arista è una parte del maiale e più precisamente la parte della schiena fino al lombo. Vi insegneremo come condirla e servirla al meglio.

Uno squisito arrosto per serate eccezionali.

INGREDIENTI
Rosmarino
Aglio
Salvia
1 kg di arista di maiale
Un bicchiere di brandy
Olio
Sale e pepe
PREPARAZIONE
Preparate un battuto di aglio, rosmarino e salvia. A parte salate e pepate l’arista ed adagiatela su una pirofila da forno leggermente più grande del pezzo di carne che andrete a cucinare. Con l’aiuto di un pennello, spennellatela di olio e cospargetela del trito di erbe ed aglio che avete appena realizzato. Infornate l’arista ad una temperatura di 200° per 2 ore avendo cura di girarla durante la cottura e di sppennellarla con l’olio. Bagnatela ad intervalli con qualche goccia di brandy. Trascorso in tempo indicato, tirate fuori l’arista al forno e lasciatela riposare, così tagliarla sarà molto pi semplice. Affettatela sottilmente e posizionate l’arista al forno su un vassoio di portata. Con il fondo di cottura della carne, rimasto nella teglia, realizzeremo una salsa. Mettete la teglia sul fuoco e fate ritirare, aggiungetevi ancora qualche goccia di brandy. Quando la salsa sarà abbastanza densa, spegnete il fuoco e versatela sulle fette di arista al forno. Decorate con qualche rametto di rosmarino e qualche foglia di salvia e servitela ai vostri ospiti. Una ricetta semplice che richiede solo un po’ di tempo e pazienza nella cottura ma dopo aver assaggiato il risultato ne sarà valsa la pena. Ricordate che l’arista al forno deve presentarsi leggermente rosata al centro per essere davvero perfetta.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>