Ricette: Arrosto di manzo alle mele

Home  >>  Carne e pesce  >>  Ricette: Arrosto di manzo alle mele

Ricette: Arrosto di manzo alle mele

arrosto di maiale e prugneEcco una ricetta per preparare un arrosto di manzo con un pizzico di dolcezza in più del solito e un tocco raffinato per stupire i nostri ospiti con un secondo di carne fuori dal comune.

Addolciamo il nostro secondo con le mele.

Ecco tutto il necessario per preparare l’arrosto di manzo alle mele per 4 persone

INGREDIENTI

Una sottofesa di manzo da 800g circa
2 cipolle bianche
5 mele “Granny Smith”
2 bicchieri di vino bianco
Una carota
Uno spicchio d’aglio
Sale, pepe, olio (extravergine di oliva italiano) qb

PREPARAZIONE

Iniziamo prendendo la sottofesa di manzo e leghiamola con dello spago da cucina o chiudiamolo in una retina alimentare. In una pentola, abbastanza capiente da contenere la nostra carne interamente, facciamo soffriggere lo spicchio d’aglio in abbondante olio (mi raccomando, usate sempre olio extravergine d’oliva italiano) ed eliminiamolo quando sarà dorato. A questo punto facciamo rosolare la carne nell’olio bollente mantenendo una fiamma molto vivace,facendo attenzione a far formare una leggera crosticina su tutta la superficie del manzo, in modo da non disperdere tutti i liquidi e le sostanze nutritive della carne durante la cottura. Togliamo la carne dal fuoco e dedichiamoci alle mele. Lavate accuratamente le mele e la carota, poi sbucciate le cipolle bianche tagliandole in sei spicchi ciascuna. Eseguite lo stesso taglio con le mele e sminuzzate la carota in pezzi abbastanza piccoli. Unite il tutto nella pentola con la carne cercando di non coprire quest’ultima. Bagnate le mele e le cipolle con un bicchiere di vino bianco facendo attenzione a non versarlo direttamente sulla carne e rimettete la pentola sul fuoco tenendo il fornello al minimo. Aggiungete un pizzico di sale e di pepe coprendo poi il tutto con un coperchio. Il nostro arrosto dovrà cuocere a fuoco lento per almeno 90 minuti, quindi armatevi di pazienza e dedicatevi alla preparazione del resto del vostro pranzo/cena, ricordandovi però di dare una mescolata alle mele con le cipolle di tanto in tanto, aggiungendo dell’altro vino bianco se dovesse servire. A cottura ultimata tirate fuori l’arrosto dalla pentola e lasciatelo raffreddare prima di affettarlo (dopo aver tolto lo spago o la retina). Mentre la carne raffredda, con un mixer ad immersione, lavorate la salsa di cipolle e mele che è rimasta nella pentola in modo da ottenere una salsa dolciastra e delicata da servire ai vostri commensali affianco alla carne, stupendoli con questo contrasto tra dolce e salato.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>