Ricetta tipica: orecchiette con le cime di rapa

Home  >>  Primi piatti  >>  Ricetta tipica: orecchiette con le cime di rapa

Ricetta tipica: orecchiette con le cime di rapa

Orecchiette-cime-rapaDa buona pugliese quale sono, oggi vi propongo una ricetta gustosissima, tipica della mia terra ma, ormai apprezzata anche altrove, le orecchiette con le cime di rapa. Iniziamo con l’illustrare i due ingredienti principali di questo piatto. Le orecchiette, generalmente fatte a mano con farina 00 e semola, sono quel formato di pasta simile ad un cappellino o, appunto, a delle piccole orecchie. La caratteristica di questa pasta è che risulta particolarmente rugosa trattenendo il sughetto che l’accompagna. Ormai in commercio se ne trovano di fresche anche fuori dal territorio pugliese. Le cime di rapa, invece, sono un po’ più difficili da reperire ma non per questo impossibile. Una verdura dalle foglie carnose e dai fiori saporiti. Una volta a disposizione gli ingredienti vediamo come preparare le orecchiette alle cime di rapa.
INGREDIENTI
500 gr. di orecchiette
1 kg di cime di rapa
Aglio
Olio extra vergine di oliva
Sale e peperoncino
PREPARAZIONE
La prima cosa da fare è pulire la verdure. Eliminiamo le foglie più maltrattate e lo stelo più duro. Sciacquiamo le cime di rapa con cura, cambiando più volte l’acqua. A parte mettiamo sul fuoco una capiente pentola con acqua salata. Quando l’acqua giunge a bollore vi buttiamo le verdure. Il segreto per una buona riuscita di questo piatto è la perfetta cottura di verdura e pasta. Infatti, quando la verdura sarà giunta quasi a cottura caleremo nella stessa pentola la pasta. Per le orecchiette fresche, fatte in casa, il momento in cui l’acqua torna a bollire dopo averci calato la pasta, è il momento esatto in cui tirarle via, sono cotte. Per il resto della pasta sarà necessario qualche minuto in più. Nel frattempo facciamo rosolare aglio, olio e peperoncino in una padella. Quando pasta e verdure saranno cotte, scoliamo il tutto. Agitiamo bene in modo da eliminare l’acqua in eccesso, riversiamo tutto nella pentola ormai vuota, vi uniamo il soffritto e diamo una bella mescolata, il piatto è pronto. Serviamo le nostre orecchiette con le cime di rapa ancora calde e fumanti.
È possibile, naturalmente, apportare alcune varianti che non modificheranno eccessivamente il risultato finale. Possiamo sostituire il soffritto con dell’ottimo olio extravergine di oliva crudo, oppure possiamo utilizzare un altro formato di pasta, come penne o, meglio ancora, spaghetti.

2 Comments so far:

  1. Lara Lo Biundo scrive:

    Ottima questa ricetta classica ma sempre eccezionale, non tramonta mai

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>