Ricetta: pesce spada al cartoccio

Home  >>  Carne e pesce  >>  Ricetta: pesce spada al cartoccio

Ricetta: pesce spada al cartoccio

Spada-cartoccioOrmai in quasi tutto il paese l’autunno è arrivato e con lui anche il freddo. Nonostante siamo consapevoli che ci aspettano lunghi mesi di maltempo e temperature rigide, oggi vi proponiamo una ricetta dal fresco gusto estivo perché, anche se l’estate è ormai trascorsa, possiamo sempre riportarne un po’ sulla nostra tavola. Il piatto di oggi è pesce spada al cartoccio. La cottura che abbiamo preferito per questa ricetta è quella la cartoccio.

Il pesce spada al cartoccio è un secondo piatto dal sapore estivo che possiamo gustare tutto l’anno.

Prima di iniziare con la preparazione, vediamo quali sono gli ingredienti che ci occorrono: INGREDIENTI
2 fette di pesce spada da 200-250 gr l’una
5-6 omodorini ciliegino
Olive nere
Capperi
Olio extravergine di oliva
Prezzemolo
Il succo di un limone
1 patata
Cipolla
Birra
Salvia
Rosmarino
Basilico
Aglio
Sale e pepe
PREPARAZIONE
Nonostante gli ingredienti siano tanti, non spaventatevi, la preparazione è facile e veloce. La prima cosa da fare è procedere alla marinatura del pesce spada. Laviamo bene il filetto e priviamolo della lisca centrale se non vi ha già provveduto il pescivendolo. In una pirofila uniamo l’olio extravergine di oliva, salvia, rosmarino, basilico ben tritati, aglio e il succo di limone. Se volete potete aggiungervi anche un po’ della scorza dell’agrume. Salate e pepate la marinatura, aggiungetevi la birra ed adagiatevi all’interno le fette di pesce spada. Lasciatele a macerare per almeno un ora, volendo, se avete tempo, anche tutta la notte. Maggiore è il tempo di marinatura, più saporito diventerà il pesce. Intanto dedicatevi alla farcitura del cartoccio. Tagliate a dadini la patata, a pezzetti i pomodorini, a fettine molto sottili il cipollotto, snocciolate le olive e sminuzzatele. Foderate di carta forno una teglia ed adagiatevi le fette di pesce spada. La marinatura non buttatela via, anzi, nappate con un cucchiaio o due il pesce. Stendetevi sopra uno spesso strato dell’impasto precedentemente creato con verdure e olive, lavate e scolate i capperi e uniteli al pesce. Chiudete con cura il cartoccio a mo di caramella, piegando prima un lembo e poi l’altro ed arrotolando le estremità. Fate un primo strato con la carta da forno ed un secondo con quella argentata. Infornate per circa 20 minuti ad una temperatura di 200°. Se non dovesse essere sufficiente il tempo indicato, magari perché le fette sono un po’ più spesse, lasciatele in forno qualche minuto in più. Una volta cotte, tiratele fuori e servite il pesce spada ancora all’interno del cartoccio. I commensali provvederanno ad aprirlo e a gustare il contenuto.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>