Ricetta: crema di castagne

Home  >>  Antipasti e snacks  >>  Ricetta: crema di castagne

Ricetta: crema di castagne

Crema-castagneCome usare le castagne, frutto tutto autunnale.

L’autunno è iniziato ed ha portato con se quelli che sono i frutti tipici di questa stagione. Oltre a mele, pere, fichi ciò che avremo in abbondanza in questo periodo sono le castagne. Perché, quindi, non sfruttarle per creare ricette gustose e facili da preparare? Oggi vi proponiamo quella della crema di castagne. Un prodotto che potrete conservare tutto l’anno e gustare a vostro piacimento per snack e dolci di ogni tipo. Vediamo come prepararla.
INGREDIENTI
2 kg di castagne
500 gr di zucchero
limone
Una stecca di vaniglia
Acqua
PREPARAZIONE
Iniziamo col lavare bene le castagne. Intanto mettiamo sul fuoco una capiente pentola con dell’acqua. Quando questa sarà arrivata a bollore versiamo al suo interno le castagne e lasciamole cuocere per almeno 20 minuti. Trascorso il tempo, scoliamole, lasciamole raffreddare e procediamo ad eliminare la buccia. Le castagne così pulite dovranno essere macinate con l’aiuto di un passaverdura o di uno schiaccia patate in modo da ottenere un composto piuttosto farinoso. Sul fuoco mettiamo lo zucchero con dell’acqua. Vi uniamo l’interno del baccello di vaniglia e mescoliamo con frequenza. Quando lo zuccherò sarà sciolto vi uniamo la farina di castagne precedentemente preparata. Amalgamiamo il tutto, aggiungiamo la scorza del limone grattugiata e lasciamo in cottura per 1 ora circa. Avremo così ottenuto la nostra crema di castagne. Per conservarla procederemo col tradizionale metodo del sottovuoto. Versiamo la crema appena preparata ed ancora calda in un vasetto da sottovuoto, lo chiudiamo ermeticamente e lo facciamo bollire a bagnomaria per alcuni minuti. In questo modo potremo conservare la nostra crema a lungo. Naturalmente è possibile evitare questo procedimento, la crema, infatti, si conserva tranquillamente in frigo per circa una settimana. La crema di castagna potrà essere utilizzata per farcire gustose torte o, perché no, da spalmare sul pane per una merenda sana e deliziosa da preparare ai vostri bambini o, ancora, da accompagnare a dei crostini da servire come aperitivo ai vostri ospiti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>