Quaglie Spaventose, un secondo piatto per Halloween

Home  >>  Carne e pesce  >>  Quaglie Spaventose, un secondo piatto per Halloween

Quaglie Spaventose, un secondo piatto per Halloween

Quaglia-croccantePer la vostra notte delle streghe, magari casalinga, oggi vogliamo proporvi un secondo a base di carne, un po’ pesante ma indubbiamente gustoso, un’ottima alternativa al purè di cervello che vi abbiamo consigliato la scorsa volta. Il piatto è a base di quaglia e noi abbiamo deciso di chiamarlo Quaglie Spaventose.

INGREDIENTI:

4 quaglie
12 castagne precotte
4 cucchiai di miele
1 bicchiere di Calvados
3 bicchieri succo di mele
4 mele Golden sbucciate e a tocchetti
400 gr di polpa di zucca cotta al vapore e ridotta in purea
sale e pepe
olio d’oliva
50 gr di burro
cipolla

PROCEDIMENTO

Cominciate la preparazione mettendo una casseruola sul fuoco e fate soffriggere la cipolla in un due cucchiai di olio d’oliva e una noce di burro, a questo punto mettete le quaglie e fatele dorare a fuoco vivace. Regolate il sale ed il pepe, bagnatele con 1/2 bicchiere di Calvados ed uno di succo di mele, aggiungete il miele, contornatele con le castagne, abbassate il fuoco e fatele cuocere incoperchiate per circa 20 minuti. Trascorso questo tempo, aggiungete le mele, il Calvados ed il succo di mela avanzati, alzate il fuoco e continuate la cottura a pentola scoperta per altri 10 minuti bagnandole di tanto in tanto con il loro sughetto. Mentre le quaglie cuociono, fate insaporire in un po’ di burro la purea di zucca, salatela a vostro piacimento e tenetela in caldo. Quando le quaglie saranno cotte, servitele contornate dalle castagne, dalla purea di zucca e, se l’avete trovata, una spolveratina di polvere magica. Le Quagli Spaventose, sono pronte, non vi resta che gustarle. Buon Halloween a tutti!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>