Purè di cervello, il secondo piatto del menù di Halloween

Home  >>  Ricette vegetariane  >>  Purè di cervello, il secondo piatto del menù di Halloween

Purè di cervello, il secondo piatto del menù di Halloween

purè di cervelloPer secondo, dopo un antipasto come le unghie fritte e un primo come Il risotto di Jack O’lantern, visto che la cena sta diventando abbastanza pesante, noi abbiamo optato per un piatto di accompagnamento vale a dire il purè di cervello.

INGREDIENTI
650 gr. di patate farinose
220 ml. di latte
50 gr. di burro
sale
noce moscata
parmigiano
passata di pomodoro

PREPARAZIONE
Lavate le patate e lessatele, partendo da acqua fredda salata, per circa 40 minuti, fatele intiepidire e sbucciatele. Passate le patate nello schiacciapatate facendo cadere la purea ottenuta direttamente in un tegame, unite il burro tagliato a tocchetti e amalgamatelo alle patate. Portate nel frattempo a bollore il latte, accendete la fiamma molto bassa ed unite gradualmente il latte alla purea di patate, amalgamando bene i due ingredienti. Aggiungete la noce moscata grattuggiata e regolate di sale. A questo punto scaldate la passata di pomodoro in un pentolino. A questo punto prendete una sac a poche e cominciate ad inserire il purè e fate sul piatto di portata una specie di ondulato tubolare, come se vorreste riprodurre un cervello. Infine con un coltello dividete i due emisferi del cervello e gettaci sopra un po’ di sugo così da creare l’effetto sangue. Spaventoso, no?

Seguendo la ricetta passo passo, potrete realizzare un secondo davvero spaventoso per la cena della notte delle streghe.
Buon appetito!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>