Primo piatto: pici al sugo bugiardo

Home  >>  Primi piatti  >>  Primo piatto: pici al sugo bugiardo

Primo piatto: pici al sugo bugiardo

Pici al sugo bugiardoPici al sugo bugiardoSpunti per la ricettaAvete mai mangiato i pici? Sono una pasta tipica della Toscata, una sorta di spaghetto più grsso. Oggi vi proponiamo i pici al sugo bugiardo.






    Ingredienti
  • 2-3 fette pane raffermo
  • 500 grammi pomodoro
  • 3 spicchi aglio
  • sale
  • pepe
  • olio d’oliva
  • olio di semi
  • 500 grammi pici
    La ricetta passo-passo
  1. E’ importantissimo che il pane non si bruci, perchè potrebbe rednere disgustoso il sugo, per questo motivo è bene mescolare continuamente.

qualità/prezzoRating

Forse molti di voi non li conosceranno ma oggi voglio parlarvi dei Pici, una pasta fatta a mano tipica del sud della toscana, chiamata anche umbriachelli nella zona di Viterbo. Si tratta di una specie di spaghetto ma più largo che è semplicissimo da preparare perché a base solo di acqua, farina e pochissimo uovo. La forma dei pici si ottiene lavorando a mano la pasta fino ad ottenere uno spaghetto lungo, spesso e corposo. I pici ovviamente si possono preparare con qualunque tipo di sugo ma io oggi ho deciso di proporvi la variante con il sugo bugiardo.

Pici al sugo bugiardo, un piatto saporiti e di riciclo

sugo bugiardo con piciQuesto tipo di sugo le vecchie massaie lo preparavano quando in casa avevano il pane raffermo, così da poterlo riciclare e preparare un pasto sostanzioso e gustoso. Vediamo come procedere nella preparazione dei pici al sugo bugiardo. Una volta recuperati tutti gli ingredienti, ovviamente potete preparare i pici in casa o comprarli direttamente confezionati, cominciate a preparare il sugo. In un tegame fate rosolare l’aglio con l’olio, quando l’aglio inizierà a prendere colore, unite i pomodori pelati e tagliuzzati, salate, pepate e fate cuocere per un quarto d’ora. Aggiungete uno spicchio d’aglio intero, schiacciato, che poi toglierete e cuocete ancora per un altro quarto d’ora. Nel frattempo mettete a bollire l’acqua e mettete a bagno nell’acqua le fette di pane. In una pentolino mettete l‘olio di semi a scaldare, quando è caldo, strizzate le fette di pane e sbricciolatele nell’olio. Giratele spesso, devono abbrustolirsi e diventare di colore scuro ma non bruciare. Quando saranno pronte scolatele e fatele asciugare su carta da cucina. A questo punto cuocete i pici, il tempo di cottura è di circa 5 minuti ma molto dipenderà dalla consistenza e dal vostro gusto personale, una volta scolati conditeli con il sugo di pomodoro, rigirateli bene e aggiungete il pane fritto, mescolando. Il pane fritto sembrerà proprio carne macinata e l’effetto sarà sorprendente. Un primo piatto semplice, gustoso e di riciclo!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>