Primo piatto: minestrone al pesto

Home  >>  Primi piatti  >>  Primo piatto: minestrone al pesto

Primo piatto: minestrone al pesto

Lo ammetto non sono una grande amante dei minestroni, pur essendo una persona che mangia molta verdure, non amo mangiarla nel minestrone. Per questo motivo ho cercato in tutte le maniera di creare varianti a questo piatto che potessero essere di mio gusto e l’ho trovata nel minestrone al pesto. Una variante gustosa, saporito e facile da preparare.

Minestrone al pesto: una variante saporita e profumata

piatto minestrone al pestoLa base di questro minestrone oltre alle verdure e ovviamente il pesto, in Liguria, luogo di origine di questo piatto, solitamente il minestorne si serve con della pasta corta così da renderlo un vero e proprio primo piatto. Io solitamente lo mangio assoluto ma potete provare entrambe le varianti.

INGREDIENTI:

100 g di erbette
100 g di spinaci
100 g di bietole
1 cavolo
2 grosse patate
100 g di fagioli freschi
250 g di piselli freschi
3 pomodori perini
2 zucchine
1 cipolla
1 spicchio d ’aglio
1 costa di sedano
1 ciuffetto di prezzemolo
3 cucchiai d ’olio
1 cucchiaio di pesto
2 litri d ‘acqua
sale

PREPARAZIONE:

cottura minestroneFate soffriggere in un tegame, insieme a tre cucchiai di olio, un trito preparato con una cipolla, uno spicchio d’aglio, la costa di sedano e il prezzemolo. Ponete sul fuoco una pentola contenente circa due litri di acqua salata; quando giungerà a ebollizione, versatevi dentro le erbette, gli spinaci, le bietole mondate ed il cavolo ritagliati a listarelle non troppo sottili. Unitevi anche i fagioli freschi, i piselli sbucciati e infine i pomodori perini pelati, privati dei semi e tagliati a filetti, le patate intere sbucciate ed il soffritto e lasciate bollire il tutto per oltre un’ora e mezzo a calore moderato. Quando le patate saranno ben cotte, toglietele dal brodo con una paletta forata, schiacciatele e rimettete la purea ottenuta nel minestrone, se volete aggiungere la psta potete farlo in questo momento.pesto Solo allora amalgamate al minestrone un cucchiaio colmo di pesto fresco rimescolando bene perché si incorpori al brodo. Versate infine il minestrone nella zuppiera e presentate in tavola accompagnando con altro formaggio parmigiano grattugiato, servito a parte. Se non mangere il minestrone al pesto con la pasta potrete servirlo con dei crostini di pane abbrustolito. Buon appettito a tutti!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>