Primo piatto: cannelloni di pasta bicolore

Home  >>  Primi piatti  >>  Primo piatto: cannelloni di pasta bicolore

Primo piatto: cannelloni di pasta bicolore

cannelloni di pasta bicoloreSe siete amanti della pasta fresca e avete voglia di un primo piatto che sia allo stesso tempo saporito e scenografico, questa è la ricetta che fa per voi. Oggi, infatti, cuciniamo insieme i cannelloni di pasta bicolore. Non lasciatevi impaurire dalla lunghezza del procedimento: si tratta, sostanzialmente, di una doppia preparazione, per la pasta e per il condimento, che potete scandire in due momenti diversi, anche distanti tra loro. Certo, non si tratta di un primo da poter fare tutti i giorni, però certamente, se avete una cena importante in programma, i cannelloni di pasta bicolore sono il piatto perfetto per solleticare le papille gustative dei vostri ospiti e stuzzicare la loro vista perché, si sa, anche l’occhio vuole la sua parte!

Cannelloni di pasta bicolore: ecco come prepararli

Ecco, di seguito, ingredienti e procedimento per preparare  i cannelloni di pasta bicolore.

INGREDIENTI PER LA SFOGLIA BIANCA:

250 gr di farina
2 uova intere
1 tuorlo
sale fino

INGREDIENTI PER LA SFOGLIA VERDE:

100 gr di spinaci
80 gr di farina
1 tuorlo
sale fino

INGREDIENTI PER IL CONDIMENTO:

600 gr di ricotta
10 fili di erba cipollina
150 gr di scampi sgusciati
220 gr di burro
un cucchiaio di cognac
4 cucchiai di vino bianco
40 ml di dado di pesce
½ cucchiaio di granulare di pesce
40 gr di mirtilli
sale e pepe

PREPARAZIONE:

Per preparare i cannelloni di pasta bicolore, setacciate la farina a fontana sul piano da lavoro e fate al centro un incavo, rompete all’interno le due uova intere e il tuorlo, aggiungete un pizzico di sale e 3 o 4 cucchiai di acqua. Impastate sino ad ottenere un composto omogeneo. Formate una palla di pasta, avvolgetela con pellicola da cucina e mettetela in frigorifero per 30 minuti. Togliete la pasta dal frigorifero, mettetela sul piano da lavoro e stendetela in una sfoglia sottile. Tagliate la sfoglia, prima in strisce larghe 6/7 cm e poi in rettangoli da 8 cm di lunghezza.Lavate molto bene gli spinaci, fateli sgocciolare e metteteli nel frullatore con un pizzico di sale. Frullate sino ad ottenere un composto cremoso;  versate il composto in una ciotola e tenetelo da parte. Versate sul piano da lavoro la farina, formate un incavo, rompete il tuorlo, aggiungete gli spinaci e impastate. Formate un panetto, avvolgetelo in un telo e mettetelo in frigorifero per un’ora. Una volta tolto il panetto dal frigo, stendetelo, dividetelo così come avete fatto per la sfoglia bianca e ritagliate ogni rettangolo in strisce di circa 0,5 cm di larghezza. Sbattete un albume e con esso spennellate leggermente i rettangoli di pasta bianca. Adagiate su ogni rettangolo di pasta bianca, 6 o 7 strisce di pasta verde distanziandole fra loro di circa 1,5 cm e facendole aderire bene premendo con le dita. Lasciate riposare per 10 minuti in modo che l’albume si asciughi. Ripassate le sfoglie con il matterello premendo bene.

Per il condimento dei cannelloni di pasta bicolore, eliminate il filetto nero agli scampi e sciacqua teli sotto l’acqua corrente, asciugateli con carta da cucina e tagliateli a pezzetti. Fate sciogliere 10 gr di burro in una padella, aggiungete gli scampi e fateli insaporire mescolando per 3 minuti. Bagnate con il cognac e fate evaporare a fuoco vivo. Salate e proseguite la cottura per 2 minuti, poi togliete gli scampi dalla padella con un mestolo forato e tenete da parte. Abbassate la fiamma, unite al fondo di cottura il vino, il dado e mezzo bicchiere di acqua calda. Fate sobbollire per 5 minuti. Unite 40 gr di burro, mescolate rapidamente per rendere omogenea la preparazione, aggiungete gli scampi e i mirtilli regolate di sale e pepe.Mettete la ricotta nelle foglie di pasta e arrotolatele a cannellone. Disponetele man mano in una pirofila ben imburrata. Cospargete con il condimento e con il burro rimasto a fiocchetti. Fate cuocere in forno  a 170° per 10 minuti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>