Dolci: torta al limone light

Home  >>  Dolci e dessert  >>  Dolci: torta al limone light

Dolci: torta al limone light

Questo solitamente è il momento migliore dell’anno per mettersi in forma, le feste sono finite e fino a Pasqua non si prospettano grandi abbuffate, proprio per questo posisamo pensare di iniziare una dieta. Molti di noi pensano che la parola dieta sia legata al concetto di privazione, invece oggi voglio dimostrarvi che asoslutamente non è così. La ricetta che vi propongo oggi è un dolce, una torta al limone light. Anche coloro che intraprendono una dieta hanno bisogno di dolcezza!

Torta al limone light, grande gusto e poche calorie

Torta-al-limone-senza-burroIl segreto di questo dolce è nella mancanza di burro ed olio, infatti sono solita sostituire questi grassi con lo yogurt magro, in maniera tale che l’unico vero ingrendiente che sia calorico sono le uova che però devono essere suddivise per 8 prozioni visto che la torta è grande. La torta al limone light è assolutamente un dolce che può essere consumato senza sensi di colpa, magari a colazione o come merenda.

INGREDIENTI:

215 g farina bianca
125 g yogurt magro naturale o al gusto di limone
succo di limone
125 g zucchero
3 uova
un pizzico di sale
1 bustina di lievito
buccia di limone grattugiata

PREPARAZIONE

Come prima cosa mescolate lo zucchero e i tuorli d’uovo e montateli fino a farli diventare una crema, se volete semplificarvi la vita potete farlo con lo sbattitore elettrico. Montate a neve gli albumi e metteteli da parte. Sciogliete a questo punto il lievito nello yogurt e incorporate al composto di zucchero e tuorli un po’ di yogurt e un po’ di farina, alternandoli. Amalgamate il tutto, aggiungere il succo di limone e la buccia grattugiata del limone. Incorporate al composto gli albumi mescolando dal basso verso l’alto per non farli smontare. E il composto sarà pronto. Ora non vi resta che versarlo in una teglia imburrata e infarinata e farlo cuocere in forno a 180° per circa 30 minuti. Il mio consiglio, una volta terminata la cottura, è di lasciarla raffreddare bene e servirla. Se volete preprarla in occasione di una cena importante, non dite a nessuno che è dietetica e vedrete che nessuno se ne accorgerà. Buon dolce a tutti!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>