Antipasto toscano: gli sgabei

Home  >>  Antipasti e snacks  >>  Antipasto toscano: gli sgabei

Antipasto toscano: gli sgabei

sgabeiGli sgabei sono un tradizionale antipasto toscano, tipico della Lunigiana. Sfiziosi e croccanti, sono ottimi per stuzzicare il palato a inizio pasto. La loro fragranza si sposa perfettamente con la morbidezza di formaggi freschi come lo stracchino e ad affettati misti. Oggi impariamo a realizzarli nelle nostre cucine per proporli come antipasto o durante un aperitivo come finger food.

Come preparare gli sgabei:

Ingredienti:

  • 1/2 kg di farina bianca “00”
  • 300 ml di acqua tiepida
  • 25 gr di lievito di birra
  • affettati misti
  • stracchino
  • olio d’oliva extravergine
  • sale

Preparazione:

Per preparare l’impasto, sciogliete il lievito di birra nell’acqua tiepida. Disponete la farina a fontana su una spianatoia e impastatela con l’acqua e un pizzico di sale, creando un composto omogeneo. Compattate il tutto e deponetelo in una terrina infarinata che andrete a coprire con un canovaccio. Lasciate lievitare in un luogo asciutto per almeno due ore. Dopodiché, stendete la pasta con il mattarello (deve risultare piuttosto sottile) e tagliatela a straccetti lunghi circa 15 cm e larghi 3 cm. Lasciate riposare la pasta così preparata per una ventina di minuti e poi mettete a scaldare l’olio in una padella per la frittura. Attendete che l’olio sia ben caldo e mettete gli sgabei a cuocere, avendo cura di girarli più volte per dorarli omogeneamente da entrambi i lati. Scolateli su carta assorbente, regolate di sale e serviteli ancora caldi.

L’idea in più: accompagnate gli sgabei a un vino rosato di Bolgheri

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>